Skip to content

Quando mettere la protezione solare. Guida completa

17 Maggio 2024

Come usare la crema solare con idratante e superabbronzanti

Quando devi mettere la crema solare con protezione

Quando mettere la protezione solare e quando riapplicare la crema durante l’esposizione? In questa guida completa ti suggeriremo come utilizzare la meglio questo cosmetico.

Come cambiarlo a altri prodotti nel tuo Skin care, così da ottenere il massimo, evitando scottature e favorendo l’abbronzatura. Per una estate 2024 al top.

Quando va messa la protezione solare

La protezione solare, va messa sul viso e sul copro, circa 30 minuti prima di uscire all’aperto.

In questo frangente di tempo, permetterai alla tua pelle di assorbire la crema, così che questa possa risultare più efficace. Applicarla troppo tardi, potrebbe non offrirti sin da subito una protezione completa. Quindi se ti stai chiedendo quanto tempo prima va messa la crema solare, potresti considerare quando esci di casa per andare al mare. Oppure una mezz’ora prima di uscire all’aperto.

Riapplicazione della crema solare

Se l’esposizione al sole è lunga, ricorda di applicare nuovamente la crema solare ogni due, tre ore, o più frequentemente se fai il bagno o sudi. Anche una protezione solare resistente all’acqua ha bisogno di riapplicazioni frequenti per essere davvero efficace.

Crema solare e fattore protettivo

La scelta del fattore protettivo è molto rilevante, i primi giorni al sole, ti suggerisco di usare sempre una protezione solare 30 o superiore.

Se la tua pelle è particolarmente delicata, dovresti scegliere una crema con SPF 50. A inizio stagione controlla che la tua protezione solare non sia scaduta, e utilizzala anche tutti i giorni, durante la stagione più calda. Per la scelta dei filtri solari, ti sarà utile il mio articolo: Crema solare, quale fattore protettivo usare. »

Quando mettere la crema solare nello skin care. Combinazione di cosmetici

Per una corretta routine di skin care, la protezione solare dovrebbe essere l’ultimo cosmetico da applicare, con alcune eccezioni.

Se usi la crema idratante, questa va messa prima di quella solare. Lasciala assorbire del tutto e poi applica la protezione. Evita di mischiare i due prodotti, potresti ridurre l’efficacia dei filtri.

Per intensificare la tintarella potresti utilizzare l’olio solare o la crema abbronzante. Questi acceleratori di abbronzatura, vanno applicati dopo la protezione, quando questa è stata del tutto assorbita dalla pelle.

Questa routine, ti consentirà di rendere più intensa la tintarella, mantenendo protetta la pelle. Solitamente gli acceleratori di abbronzatura non contengono filtri solari.

Se utilizzi il fondotinta, applicalo una volta che la crema solare sia stata del tutto assorbita.

Per una routine e uno Skin care completo, prima di andare al mare applica la crema idratante. Lasciala assorbire e dosa in modo uniforme la protezione solare. Eventualmente dopo, un superabbronzante. Ti suggerisco, una volta a casa, di utilizzare anche il doposole, se questo ha anche un azione idratante, aiuterà notevolmente la cura della tua pelle.

Qui in basso, cliccando le immagini, puoi trovare dei miei articoli su alcuni prodotti solari che ti possono essere utili. Ti spiego come funzionano e come usarli al meglio.

Per una protezione solare completa

Per una protezione solare completa, applica la crema su tutto il corpo, e distribuiscila in maniera omogenea.

Fa attenzione alle parti più difficili da raggiungere e solitamente dimenticate. Orecchie, collo, mani, piedi e cuoio capelluto in caso di assenza o scarsa presenza di capelli.

Un adeguata protezione per il viso

Presta particolare attenzione al viso. Sulla faccia ti suggerisco di utilizzare sempre una protezione solare 30 o superiore. La pelle è sensibile e delicata, e può tendere alle scottature, anche per le carnagioni più scure.

Una protezione solare per tutti i giorni

Nelle stagioni più calde, come l’estate, ma anche fine primavera e inizio autunno, dovresti utilizzare ogni giorni la protezione solare.

Non solamente al mare, ma anche quando esci in città. Oppure se pratichi sport, o lavori all’aperto. Possiamo subire anche scottature impercettibili, che però danneggeranno la pelle a lungo termine.

Scegli quindi una protezione solare efficace, ma anche delicata, adatta per essere utilizzata ogni giorno. Personalmente ti suggerisco il latte solare, questo cosmetico è ricco di ingredienti naturali, ed è più delicato sulla pelle. Si tratta sempre di una protezione efficace, che potrai utilizzare anche ogni giorno. Puoi leggere la mia recensione al latte abbronzante protettivo spf 40 di Fondonatura. »

La crema solare ve messa anche in inverno

Forse ti stai chiedendo perché mettere la crema solare d’inverno? I raggi Uv, sono presenti tutto l’anno, ed anche nelle giornate nuvolose. Questi possono danneggiare la pelle anche se fa freddo. Dovresti quindi utilizzare la protezione solare anche in inverno, se per esempio vivi o passi le vacanze in montagna. L’altezza delle cime, rende più diretti i raggi solari. Se vivi in pianura invece non sarà necessario.

Protezione solare per i bambini

La pelle dei bambini è particolarmente sensibile, e può essere danneggiata dai raggi Uv. Per loro utilizza una crema solare con fattore protettivo 30 o superiore, e cercala resistente all’acqua. Questo perché i più piccoli, passeranno molto tempo al mare o in piscina.

Applicala frequentemente, ti suggerisco dopo ogni tuffo, o ogni due ore. Stessa cosa se giocano all’aperto.

Per i neonati invece, l’esposizione al sole deve essere estremamente limitata, e usa per loro una protezione 50. Ti suggerisco però di chiedere consiglio al pediatra.

Falsi miti sulla protezione solare

Ci sono molti falsi miti sulla protezione solare. Cercherò di sfatarne alcuni:

  • La protezione solare non serve nelle giornate nuvolose: Falso. Fino all’80% dei raggi UV può penetrare le nuvole.
  • I filtri solari alti (SPF 50+) non sono necessari: Non vero. Persone con pelle molto chiara o condizioni particolari potrebbero averne bisogno.
  • Un’applicazione al giorno è sufficiente: Sbagliato. La protezione solare va riapplicata ogni due ore, al massimo tre.
  • La protezione solare non serve in città: Falso, i raggi solari sono intensi anche in città, e sopratutto il viso, potrebbe essere esposto ai loro effetti pericolosi.

Quando mettere la protezione solare. Conclusioni

La protezione solare va messa ogni volta che siamo esposti al sole, sia al mare, in città e ogni volta che usciamo all’aperto. Questo prodotto può essere facilmente integrato nella routine estiva di Skin care, e migliora i suoi effetti se combinato a una crema idratante anche doposole. Applica la protezione solare 30 minuti prima di uscire, così che sarà più efficace.

Per altri articolo come questo, visita la sessione: Abbronzatura. »

Adesso tocca a te, scrivimi nei commenti se questa mia guida ti è stata utile, e magari suggerisci qual è la tua routine di Skin care estiva. Sarà utile per chi legge.

Ricorda anche di seguirci sui nostri canali social, Instagram e Facebook, per non perderti i prossimi articoli del nostro magazine online.

eurocapelli
EUROCAPELLI | Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM