Topless al mare, trendy o fuori moda?

Topless al mare, trendy o fuori moda?

7 Maggio 2021 0 Di Ginevra

Negli anni 80 e 90 il Topless al mare era molto di moda, ma negli ultimi tempi si vede sempre meno nelle spiagge italiane, mentre è molto diffuso all’estero. I motivi sono tanti, oltre ovviamente ai gusti personali, ma è ancora trendy o totalmente fuori moda?

Topless da tabù ad emancipazione

Nella società occidentale il Topless per lungo tempo è stato vietato, e lo è del tutto o in parte in moltissimi Paesi del mondo, e non solo quelli a forte connotazione religiosa. In Italia non esiste una legge, che lo vieti o lo consenti, ma una sentenza della Cassazione del 2000 ha sancito la liceità di questa pratica in quanto “ormai da vari lustri è comunemente accettato ed entrato nel costume sociale”. In Europa si è diffusa negli anni sessanta e sessante, sulle spinte femministe, ma in età classica il topless, come del resto la nudità in generale era piuttosto diffusa e comune, oltre che socialmente accettata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da eurocapelli.com (@eurocapelli)

Il Topless è ancora alla moda?

Negli ultimi anni il Topless è sempre meno diffuso, questo si deve principalmente a motivazioni culturali e dal diminuire di una spinta provocatoria e di emancipazione. Oggi il Topless in spiaggia, non provoca più scandalo, ma sicuramente attira sguardi indiscreti e chiacchiere da ombrellone, anche per questo motivo, sono molte le donne che preferiscono evitarlo. Più che considerarlo fuori moda, lo ritengono poco opportuno.

Le regole sociali in spiaggia

Praticare il Topless in spiaggia in Italia non è reato, e in linea di massima non è più un tabù, seppur come abbiamo scritto in un nostro articolo, è consigliabile seguire alcune regole, non tanto per motivi legali, quanto sociali. Anche per questo motivo, le donne italiane preferiscono praticarlo all’estero, dove culturalmente è più radicato.

Praticare Topless in sicurezza

Oltre a ragioni culturali, il Topless richiede delle precauzioni di salute. Come ben sappiamo i raggi solari possono rivelarsi pericolosi per la pelle, e quella del seno è particolarmente sensibile. Quando vi esponete al sole, utilizzate sempre un adeguata protezione solare, che i primi giorni deve essere la 40, per poi nelle giornate successive abbassarla per ottenere una perfetta abbronzatura. Se praticate Topless, sul seno utilizzate sempre una crema a fattore 40 di protezione, e una buona Protezione Solare per tutto il corpo, questo per evitare scottature. Evitate invece, in questa zona del copro i Super Abbronzanti

/**/

Topless al mare, cosa pensano le donne e gli uomini

Secondo alcuni sondaggi e le opinioni che si leggono sui forum, il Topless viene visto dalle Donne in maniera positiva, per la sensazione di libertà che può dare. Anche per questo motivo, sono spesse restie a praticarlo, quando sanno di divenire il centro dell’attenzione e di pettegolezzo. L’uomo invece, nella maggior parte dei casi, da a questa pratica una connotazione sessuale, per cui molti non lo accettano se fatto da una donna cui è legato.

Naturalismo, la moda nudista

Il Topless sembra essere passato di moda, ma invece sembra in maggiore crescita il fenomeno del nudismo. Questo a livello legale, è consentito unicamente in determinati luoghi. Il naturalismo solitamente si accompagna ad uno stile di vita e una vera e propria filosofia, ma trova numerosi praticanti, uomini e donne, che lo vivono come una trasgressione occasionale, da praticare in determinati casi e situazioni.

eurocapelli blog magazine moda bellezza salute sport capelli

Eurocapelli, Magazine online di Moda, Costume e stile. Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM