Pilates perché provarlo. Pro e Contro

Pilates perché provarlo. Pro e Contro

28 Ottobre 2021 2 Di Ginevra

Il Pilates è una disciplina che si è molto diffusa negli ultimi anni. In questo articolo, ti suggeriamo i suoi pro e contro, affinché ti possa fare un idea, e decidere se provarla. Cercheremo di rispondere a tutte le domande che riguardano il Pilates.

Cos’è e a cosa serve il Pilates. Definizione

Il Pilates è un metodo di allenamento, che l’obbiettivo di sviluppare i muscoli interni. Il suo scopo è quello di aiutare a mantenere, e migliorare l’equilibrio corporeo. Il metodo Pilates, agisce principalmente nel sostenere e rafforzare la colonna vertebrale. Per questo motivo è molto utilizzato in riabilitazione, per curare e alleviare il dolore alla schiena, e correggere la postura. Il Pilates è nato all’inizio del novecento in Germania, grazie a Joseph Pilates, che si ispirò allo Yoga.

I Benefici del Pilates

Il metodo Pilates, come appena visto può essere utile per chi ha problema alla colonna vertebrale, ed è particolarmente indicato a quelle persone, che passano molto tempo sedute. Possiamo sintetizzare in sei aspetti, i principali benefici del Pilates.

Migliora e corregge la postura

Gli esercizi che si realizzano durante le lezioni di Pilates, agiscono principalmente nel migliorare la postura. In particolare, si migliora la posizione dell’addome, del petto e delle spalle. In questo modo, si ottiene una migliore postura, allo stare in piedi, al camminare e nel rimanere seduti. In oltre si alleviano i dolori alla spalla, provocati da posizione non corrette.

Migliora la flessibilità

La maggior parte degli esercizi del metodo Pilates, si basano sul movimento e estensione del corpo. Questo migliora la flessibilità e mobilità dei muscoli.

Migliora la respirazione

Il Pilates si centra nel migliorare la respirazione, con il fine di rilassare il corpo, e facilitare l’esecuzione dei movimenti. Di conseguenza, le persone che praticano frequentemente il Pilates, controllano meglio la respirazione durante la loro giornata.

Migliora la mobilità delle articolazioni

Questo metodo è particolarmente consigliato per quelle persone che hanno problemi alle articolazioni, o che passano molto tempo sedute. Durante le lezioni di Pilates, si migliora la mobilità delle articolazioni, e nel tempo si perderà la rigidità del corpo.

Perfetto per lesioni al ginocchio

Come detto in precedenza, il Pilates è particolarmente indicato per la riabilitazione, in particolare nelle zone del ginocchio. In questo caso, ci sarà una prima fase, volta ad eliminare il dolore, e solo in seguito, verrà rafforzato il ginocchio, fino ad ottenere un movimento fluido.

Il Pilates è complementare ad altre discipline

Nonostante molte persone praticano unicamente il Pilates, questo metodo si adatta bene ad altre attività sportive. In particolare come supporto alla corsa, al nuoto, e alla palestra. Spesso il pilates viene inserito a fine allenamento, o durante i giorni di riposo.

Pilates Pro e Contro

Abbiamo appena visto i principali benefici del Pilates, adesso vediamo quali sono i suoi limiti. In realtà il Pilates non ha particolari controindicazioni, e la possibilità di infortunarsi è davvero bassa. Ciò che è necessario, per chi pratica Pilates, è la pazienza e la costanza, perché i risultati si ottengono dopo molto tempo. In oltre è richiesto un buon autocontrollo, nella pratica degli esercizi. Al contrario dello Yoga, molti movimenti del pilates vanno realizzati con il supporto di macchinari, anche se molti esercizi si realizzano a corpo libero.

Il Pilates fa dimagrire?

Molte persone si chiedono se la pratica costante del pilates le aiuterà a dimagrire. Questo metodo non è il più efficace per perdere peso. Se questo è il tuo obbiettivo, potresti combinare il Pilates ad altre attività sportive, più intense, come ad esempio il Crossfit, che ti darà risultati molto più velocemente.

Per chi è consigliato il Pilates

Il metodo Pilates è consigliato a quelle persone, che hanno una vita molto sedentaria. Particolarmente indicato, per chi ha problemi alla schiena, e di postura, e per quelle persone, più in là con gli anni, che hanno difficoltà nei movimenti e nella mobilità. Come visto il Pilates è anche utilizzato in caso di riabilitazione, ma ovviamente sarà il medico, ad indicarlo espressamente.

La Differenza fra Pilates e Yoga

Il metodo Pilates nasce e si ispira dallo Yoga. Nonostante ciò esistono delle differenze sostanziali. Il Pilates punta a rafforzare il tono muscolare, e la forza. Lo Yoga invece è focalizzato nel rilassamento mentale e fisico. Nel Pilates gli esercizi sono molto più rapidi e intensi, mentre nello Yoga, sono lenti, in quanto hanno l’obbiettivo di migliorare la flessibilità mediante le diverse posizioni. In fine il Pilates è un metodo di allenamento e riabilitazione, mentre lo Yoga, una vera e propria filosofia. Clicca e leggi questo nostro articolo dove ti indichiamo I Benefici dello Yoga.

Scrivici nei commenti se hai frequentato delle Classi di Pilates, e se trovi questo metodo efficace

Ricorda di seguirci sui nostri canali social, Facebook e Instagram

 

eurocapelli

Eurocapelli, Magazine online di Moda, Costume e stile. Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM