Uomo e la Crisi di mezza età, come sopravvivere ai 40

Uomo e la Crisi di mezza età, come sopravvivere ai 40

Quando un Uomo raggiunge (e supera) i 40, spesso affronta quella che é definita come la crisi di mezza età. In cosa consiste? Esiste davvero, oppure é un falso mito?

La crisi di mezza età esiste davvero oppure é un falso mito?

Sicuramente abbiamo sentito parlare molte volte di crisi di mezza età, che colpisce sia uomini che donne. Ma esiste davvero? Secondo molto psicologi, durante la nostra vita affrontiamo delle tappe più o meno critiche, e spesso questo coincide con gli anni vicino ai 40. Prima o dopo che sia. Generalmente questa cifra tonda, ci fa tirare un bilancio sulla nostra vita, su cosa abbiamo ottenuto e i nostri desideri mai esauditi. Chi non si trova soddisfatto, vive quindi un insicurezza, dovuta alla sensazione di aver perso molto tempo, nella maggior parte dei casi in forma leggera, ma qualcuno può soffrirne più profondamente.

Cos’è la crisi di mezza età, che colpisce l’uomo dopo i 40?

Generalmente, intorno ai 40 anni, gli uomini riflettono sulla propria vita. Chi prima, chi dopo. I 40, infatti, sono un ottimo traguardo per tracciare un bilancio, e per definire il futuro. In generale, questa età, viene considerata la fine della giovinezza, dopo i 40 si é del tutto adulti, e molti non accettano del tutto questa condizione. È un pò come quando da bambini si diventa adolescenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da eurocapelli.com (@eurocapelli) in data:


Seguici su Instagram, tantissime foto e notizie social

 

Ansia, incertezza, apatia e depressione, possono essere causati dalla crisi di mezza età

La maggior parte delle persone, vive il raggiungimento dei 40 come il momento per fare un bilancio, e programmare il futuro. Ma alcune persone, forse molto insoddisfatte, rispetto agli obbiettivi raggiunti, oppure timorose verso il futuro, possono subire questo periodo della vita, in maniera anche molto dirompente. In oltre, il lungo periodo di crisi economica che stiamo vivendo, rende comune l’insoddisfazione lavorativa, senza considerare, tanti uomini che vivono ancora con i genitori, chi per ragioni strettamente economiche, chi perché si sente ancora un Peter Pan.

Quando la crisi di mezza età influisce sul matrimonio

Quando questa insoddisfazione é forte é normale, che questo malessere si riversi anche sulla vita matrimoniale e familiare. Con questa analisi dei 40, succede spesso, che anche il partner venga preso in esame, e se non si é sposati da poco, e si vive ancora appieno dell’innamoramento, non é raro che si analizzi in maniera critica anche la propria relazione. In questo caso, ovviamente ha un ruolo fondamentale la coppia, oltre a quanto sia soddisfacente il rapporto, ma anche all’equilibrio e l’amore fra i due. Può succedere però, che lo stress emozionale, possa innervosire anche il rapporto più stabile.

Come superare la crisi dei 40

Ovviamente, c’è chi al tirare le somme si sentirà soddisfatto e chi meno, ma per tutti ci saranno dei lati positivi ed altri meno. Per affrontare correttamente i 40, é importante focalizzarsi sui progetti futuri, oggi a 40 anni non si é vecchi, e fissare nuovi traguardi, ci stimolerà a migliorarci ancora di più. Quando affrontiamo questo momento, dobbiamo ricordarci che stiamo facendo un bilancio della nostra vita, per questi primi 40 anni, ma non si tratta di una sentenza di vita o di morte.

 

eurocapelli blog magazine moda bellezza salute sport capelli
Eurocapelli, Magazine online di Moda, Costume e stile. Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM

Ginevra

Romana giramondo. Diplomata al Liceo Classico e Laureata in Scienze della Comunicazione. Amo la Moda, lo stile e il cinema Mi diletto a cucinare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *