Uomo. Combinazioni Basiche per uno stile sempre diverso

Uomo. Combinazioni Basiche per uno stile sempre diverso

6 Maggio 2020 Off Di Ginevra Neri

Un uomo non ha bisogno di avere un armadio enorme per vestire con stile, e può cambiare look, anche ogni giorno, gestendo al meglio il suo guardaroba. In questo articolo ti proponiamo qualche suggerimento, per far rendere al massimo il tuo stile, senza spendere una fortuna in vestiti. Una moda uomo basica, ma sempre varia.
[toc]

Un guardaroba limitato per uno stile sempre nuovo

Un armadio di un uomo non sarà mai pieno di vestiti come quello di una donna, ma i maschietti possono combinare, i loro capi in molte maniere sempre diverse fra loro. La nostra guida per un look perfetto si basa in tre parti essenziali, una fissa, una moderata ed un ultima flessibile. Quest’ultima sarà quella che vi farà cambiare totalmente lo stile.

Pantaloni da Uomo, delineano lo stile base

I pantaloni sono l’aspetto base del nostro look. Scegline uno, e da qui inizieremo a giocare con il look. Questo capo di abbigliamento sarà quello che delinea il contesto, che sia quotidiano, lavorativo, elegante ecc. Scegli un pantalone che ti piace, e con cui ti trovi bene, ovviamente proporzionato alla situazione in cui ti trovi. Il pantalone può far diventare il tuo look formale o meno ed é alla base della moda uomo.

Scarpe, un moderato cambio di stile

Le calzature rappresentano il nostro cambio moderato. Perché? Uno stile può essere formale a seconda della scarpa scelta, e divenire totalmente informale utilizzando una calzatura sportiva. Partendo dai mocassini, fino ad arrivare a scarpe comode seppur eleganti, il nostro stile sarà tendenzialmente formale, adatto al lavoro in ufficio, o a qualche cena, mentre la scarpa da tennis, che può essere utilizzata in moltissimi ambienti lavorativi, é l’ideale per le uscite con gli amici.

Maglietta, Maglioncino e Felpa, ciò che cambierà costantemente il nostro look

La parte alta é quella che ci darà più possibilità di gioco, cambiando facilmente il nostro look. Questo si deve al fatto, che quando ci relazioniamo con le altre persone, lo sguardo solitamente é rivolto al viso, per cui l’abbigliamo alto é quello più notato. Cambiando costantemente questi vestiti, possiamo dare l’impressione di un look sempre vario. Nel nostro armadio dobbiamo quindi avere, magliette, polo, camice. Nel caso che le temperature siano più fredde, anche qualche magloncino e felpa.

Abbigliamento base, moda uomo

La scelta base, come visto in precedenza si divide in tre parti. Scegliamo il pantalone in base al contesto e la situazione in cui ci troviamo. Le scarpe aumenteranno, o ridurranno lo stile dettato dal pantalone. Cambiamo costantemente la parte superiore.

Camicia e maglietta, quando fa freddo

Diciamolo subito, le donne non amano molto questo stile, seppur molti uomini ne sono affezionati. La maglietta sotto la camicia, la potrete utilizzare solamente se fa un pò più di freddo, ma evitate le così dette, magliette della salute, preferendo una t-shirt bianca.

Maglietta e maglioncino, uno stile moderatamente formale

Un maglioncino con sotto una maglietta, crea uno stile moderatamente formale, decisamente meno che utilizzando una camicia. Adatto al lavoro, ma anche alla vita di tutti i giorni. Molto versatile per cambi di temperatura.

Camicia e Maglioncino, formali senza essere eleganti

Questa soluzione migliora il livello di formalità, ovviamente non é un abbigliamento da cerimonia, e se l’outfit lavorativo é molto formale non va bene, ma nella maggior parte delle situazioni lavorative é perfetto. Si adatta facilmente anche ad occasioni più informali, dandovi uno stile curato e serio.