La pigrizia ha sorprendenti benefici per la tua vita lavorativa e personale

La pigrizia ha sorprendenti benefici per la tua vita lavorativa e personale

13 Novembre 2019 Off Di Ginevra Neri

Quante volte hai sentito parlare male della pigrizia? Treccani la definisce come : l’atteggiamento, il comportamento di chi è naturalmente pigro nell’agire, nell’operare, o anche soltanto nel muoversi. In un certo senso si può definire come mancanza di sforzo e dedizione per realizzare i propri impegni. La pigrizia può portare a problemi fisici, ma anche di tipo relazionale. Ma incredibilmente può produrre dei benefici a livello lavorativo e personale.
[toc]

La creatività stimolata dalla pigrizia

È normale pensare che una persona pigra, in realtà non faccia nulla e sprechi il suo tempo, ma non é sempre così, perché spesso, far riposare la mente é uno stimolo incredibile affinché nascano nuove idee, o si trovino soluzioni a dei problemi. La pigrizia, ha una funzione simile alla noia nei bambini, un momento in cui sembri non accadere nulla, ma da dove sorgono cose nuove.

Pigrizia e salute

La pigrizia é strettamente correlata con la scarsa attività, riservarsi momenti di tranquillità, e quindi di riposo é fondamentale per mantenere una buona salute. Grazie ad un corretto riposo le funzioni dell’organismo si rigenerano e abbassano notevolmente il livello di stress. Per cui risulta molto positivo, dedicare del tempo ad un riposo, per mantenere una buona salute.

La Pigrizia migliora l’efficienza, sembra un controsenso

Affermare che la Pigrizia favorisca l’efficenza sembra una contraddizione, ma dedicare del tempo al riposo, al rilassarsi o semplicemente prendersi del tempo per se stessi, ricarica le batterie e ci rende più efficienti nella vita di tutti i giorni, riuscendo così ad utilizzare al massimo il nostro tempo.

Le persone pigre sono più intelligenti

Secondo uno studio realizzato negli Stati Uniti nel 2015, risulta che le persone adulte più pigre, hanno ottenuto un quoziente di intelligenza superiore, rispetto a quelle con moltissimi impegni. Generalmente le persone più pigre riescono, secondo questo studio, ad accumulare ed elaborare più informazioni rispetto a quelle molto attive, anche perché queste ultime, a causa dei mille impegni, riescono a concentrarsi meno su ogni singola attività.

Pigrizia si, ma senza esagerare

La pigrizia ha dei vantaggi, fa rilassare mente e corpo, e stimola nuove idee. Questo però fino a che sia limitato nel tempo. Una persona che passa sul divano l’intera giornata, non ottiene questi benefici, ma può tendere a tipi di depressione e problemi fisici. Quindi é importante riuscire a trovare degli spazi di riposo, da dedicare a noi stessi, ma poi riprendere la nostra attività quotidiana. Se il lavoro é molto stressante, dobbiamo costringerci a trovare del tempo per il riposo, che sia leggere un libro, o seguire la nostra serie preferita su Netflix. In oltre se passiamo molto tempo seduti, una sana attività fisica diviene necessaria.